Uno sguardo alla modifica al motore di gioco

2010-03-19 10:45:00

Iniziamo il weekend con una interessante lettura! Ecco a voi i dettagli delle modifiche al motore di gioco per la prossima stagione.

Per gli utenti che vogliono solo una versione semplificata dei dettagli c’è anche un breve riassunto nello spazio degli editoriali.

Devo dire che è una grande emozione lanciare una delle maggiori modifiche di Hattrick di sempre. Anche perchè è importante l’obiettivo di questa modifica: aumentare le opzioni tattiche creando un migliore bilanciamento tra le diverse formazioni e parti della squadra. In questo editoriale illustrerò i dettagli e la logica che sta dietro alle modifiche.
Per chi non vuole leggere lunghe descrizioni c’è un breve editoriale disponibile. E per chi si è dimenticato dei motivi e delle intenzioni di questa modifica, consiglio di leggere l’editoriale pubblicato il 24/02/2010.

Contributo dei giocatori centrali (centrocampisti, difensori e attaccanti)
C’è un nuovo principio alla base del contributo dei giocatori in posizione centrale (difensori centrali, centrocampisti centrali e attaccanti).
Quando un giocatore gioca da solo in posizione centrale contribuirà al 100%.
Quando due giocatori giocano in posizione centrale, entrambi perderanno un po’ del loro contributo.
Quando tre giocatori giocano in posizione centrale, tutti loro perderanno ancor più del loro contributo.

La logica alla base di tutto questo è questa: quando più di un giocatore è schierato nella stessa zona, iniziano a contare sul compagno e non contribuiscono più con la loro piena capacità. Inoltre, dato che condividono lo stesso spazio in campo, il contributo di entrambi è affetto da questa perdita di apporto, non solo uno di loro – proprio come nel calcio reale.

Questa perdita di apporto dei giocatori incide sul contributo totale di essi alle valutazioni della squadra (e non solo per la skill primaria), proprio come la perdita attuale per i giocatori riposizionati.

Ricapitolando: Un giocatore solo in posizione centrale (dif. centrale, centroc. Centrale e attaccante) contribuisce al 100%. Con 2 giocatori si ha una perdita nel contributo (per entrambi), con 3 giocatori una perdita maggiore (per tutti e 3).

Il quantitativo di perdita non è uguale per tutti i settori
Il principio sul quale si basa la perdita di apporto è la stessa per tutti i settori centrali della squadra, ma la misura differisce. La perdita per i centrocampisti centrali è circa il doppio di quella dei difensori. Per gli attaccanti è all’incirca una via di mezzo tra i due casi precedenti.

Oltre a questo val la pena citare che i difensori centrali e gli attaccanti riceveranno un bonus (ma non i centrocampisti centrali). Questo bonus equivale alla perdita di contributo che ricevono due giocatori, cioè usare due attaccanti o due difensori sarà lo stesso rispetto al passato. Maggiori informazioni su questo nelle modifiche al contributo dei giocatori.

Una perdita diversa per posizioni centrali diverse è necessaria per avere un miglior bilanciamento. Per esempio, il centrocampista centrale è più forte dei centrali degli altri due settori al momento, perciò se la perdita per tre centrocampisti centrali non è maggiore rispetto agli altri settori non ci sarebbero sufficienti incentivi ad usare le ali al posto del terzo centrale per esempio.

Riassumendo: L’ammontare della perdita di apporto è maggiore per i centrocampisti centrali rispetto agli attaccanti, e maggiore per gli attaccanti rispetto ai difensori. Devi inoltre sapere che la perdita incide sul contributo totale del giocatore sulle valutazioni della squadra. Comunque, la perdita non incide sui calci piazzati (diretti e indiretti) e sull’abilità nella tattica della squadra.

Promuovere rose più ampie e bilanciate
C’è comunque un effetto secondario di questo principio sull’apporto da notare: un giocatore centrale pessimo potrebbe peggiorare le tue valutazioni se i suoi compagni della stessa zona del campo sono molto migliori.

Questo accade perchè la “penalizzazione” ora incide su tutti i giocatori di quella zona. Questo significa che il contributo aggiunto dal terzo giocatore (per esempio) deve essere maggiore della penalizzazione per migliorare le cose. Questa non è una cosa della quale ti devi preoccupare troppo comunque: se usi due centrocampisti titanici il terzo dovrà essere di un livello che nemmeno le squadre di X serie mettono in campo così spesso. Scenari come questo insomma sono rari.

Tutto ciò è anche logico e realistico. Se io giocassi centrocampista con Iniesta e Xavi nel Barcellona probabilmente combinerei disastri invece di migliorare le cose, anche se mi considero un decente giocatore di calcio. Penso infatti mi suggerirebbero di nascondermi dietro la bandierina del corner 😉

Anche se questo accadrà raramente, è comunque importante avere una rosa più ampia e bilanciata e con sostituti all’altezza.

Riassumendo: Assicurati che i tuoi giocatori centrali non differiscano troppo tra di loro come bravura e che i sostituti siano adeguati. Un pessimo giocatore centrale potrebbe peggiorare le valutazioni se i suoi compagni sono troppo superiori.

Esperienza nella formazione
Potrai ottenere routine con il 5-5-0, 5-2-3 e 2-5-3, e il 4-4-2 sarà trattato come qualsiasi altra formazione. Non sarà invece possibile usare formazioni estreme (più di 3 difensori centrali/centrocampisti centrali/attaccanti, come il 7-3-0 o 4-6-0). Questo significa anche che non rischierai più di perdere l’allenamento a causa di queste formazioni estreme.

Sarai anche in grado di spingere l’esperienza nella formazione qualche livello oltre all’eccellente (il massimo attuale). La tua squadra non giocherà meglio se lo fai, ma potrà essere usato come “buffer” per mantenere un buon livello per più tattiche allo stesso tempo.

Il livello della routine partirà da scarso per le nuove tattiche. Per il 4-4-2 partirà da eccellente.

Riassumendo: Puoi ottenere routine per tre nuove tattiche e il 4-4-2 sarà trattato come tutte le altre. Sarà anche più facile mantenerla grazie alla “zona di accumulazione” oltre l’eccellente.

Confusione
La routine conterà di più mentre l’esperienza della squadra conterà meno (ma avrà comunque un impatto) per quanto concerne il rischio di confusione in campo. In particolare, un’alta esperienza della squadra non garantirà più di evitare la confusione.

Il rischio di andare in confusione aumenta con il diminuire della routine (e dell’esperienza dei giocatori della squadra). Inoltre, quanto confusi saranno i giocatori in caso di evento confusione dipende dal livello di routine. Minore la routine, più confusi i giocatori.

Se i tuoi giocatori vanno in confusione questo incide su tutte le valutazioni della squadra, e gli effetti rimangono per il resto della partita. L’allenatore potrà comunque migliorare la situazione nell’intervallo (e prima dei supplementari).

Riassumendo: La routine conterà di più per quanto riguarda la confusione, e un alto livello di esperienza nella squadra non garantirà di evitarla. Quanto risulteranno confusi i tuoi giocatori dipende dal livello di esperienza nella formazione.

Modifiche al contributo dei giocatori
Per raggiungere il nostro obiettivo di un miglior bilanciamento tra le diverse formazioni abbiamo bisogno di modificare il contributo dei giocatori. Alcune sono anche necessarie per mantenere l’attuale bilanciamento relativo tra centrocampisti centrali e altre posizioni che usano la skill regia, così da non rendere più importante schierare ali verso il centro o attaccanti difensivi una volta che rendiamo i centrocampisti centrali meno forti. Ecco la lista completa delle modifiche:

Generale:
– Difensori centrali e attaccanti ricevono un bonus. Questo bonus equivale alla perdita di contributo dovuta ai due giocatori centrali. Nota che questo non è vero per gli attaccanti difensivi (vedi sotto).

Regia:
Ali, difensori centrali e attaccanti difensivi perderanno parte della regia (per i motivi esposti sopra).

Passaggi:
– Attaccanti difensivi tecnici faranno anch’essi minor uso della loro skill passaggi al centro, ma un uso maggiore ai lati. La perdità è comunque maggiore rispetto al guadagno.
– Attaccanti difensivi non tecnici diventeranno più simili ai tecnici. La sola differenza sarà che i tecnici otterranno di più dai loro passaggi sui lati.

Cross:
Ali, terzini e attaccanti (specialmente verso l’ala) faranno maggior uso della loro skill cross, con l’eccezione dei terzini verso il centro, che la utilizzeranno meno.

Difesa:
– Ali offensive e difensive useranno di più la loro skill difesa.
Difensori centrali verso l’ala contribuiranno di più con la loro difesa sul lato
Terzini difensivi perderanno un po’ della loro difesa verso il centro.

Portieri:
I portieri contribuiranno leggermente meno con la loro skill parate, incidendo su entrambi i lati e centro.

Il motivo degli ultimi due è in parte per bilanciare il difensore centrale da solo, che è già forte (grazie al portiere e al terzino difensivo) e con il bonus del giocatore “solitario” diventerebbe ancora più forte. Questo avrebbe infatti avrebbe reso poco attrattivo l’uso di due difensori centrali, o addirittura controproducente.

Riassumendo: Difensori centrali e attaccanti (non difensivi) riceveranno un bonus generale, pari alla penalizzazione ricevuta da due giocatori centrali. Il contributo di passaggi per gli attaccanti difensivi tecnici sarà diminuito, e si dirigerà più verso i lati che verso il centro. Ali, terzini e attaccanti beneficeranno un po’ di più della loro abilità in cross. Il portiere avrà una piccola perdita del suo contributo in parate.

(Visited 68 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.