CA – Contropiede

CONTROPIEDE
In gergo: CA (dall’inglese Counter Attack).

Quali sono gli effetti della tattica?
L’obiettivo del CA è quello di sopperire all’inferiorità a centrocampo grazie a una difesa forte, abbondantemente superiore agli attacchi avversari (e quindi con un’alta probabilità di fermarli) e a un attacco altrettanto forte, in grado di concretizzare le occasioni che si presentano.
È possibile avere da un numero minimo di 0 a un numero massimo di 3 contropiedi a partita; tali contropiedi potrebbero diventare 4 (e in rarissimi casi 5), qualora se ne verificassero 1 o 2 spontanei, ossia dei CA generati spontaneamente dal motore del gioco, e non dovuti alla tattica impostata. Si tratta comunque di casi molto rari.

Come si calcola l’abilità della tattica?
L’abilità della tattica dipende dal livello della skill difesa e, soprattutto, della skill passaggi dei propri difensori in campo, oltre al loro livello di esperienza; maggiore è l’abilità della tattica, maggiori probabilità si hanno di avere dei contropiedi a favore.
L’abilità della tattica NON dipende da quante volte la si utilizza: se una squadra ha i giocatori adatti, può raggiungere una abilità nella tattica molto alta, anche se la utilizza per la prima volta.

Quali sono gli svantaggi della tattica?
Lo svantaggio del CA è che si perde il 7% del rendimento del centrocampo.
E’ bene sottolineare che col CA è possibile ribaltare le azioni solo se si è inferiori a centrocampo rispetto all’avversario.

Quali sono i moduli consigliati per giocare CA?
Visto che è necessario avere una difesa molto forte, i moduli più adatti sono quelli che prevedono 4 o 5 difensori, principalmente il 433, il 442 e il 532, anche se non sono pochi i casi di squadre che giocano CA utilizzando il 451 o il 541, sfruttando in questo caso un solo lato di attacco.
A seconda poi di quali combinazioni si utilizzano a centrocampo (quante ali e quanti centrocampisti si schierano), è possibile modellare il proprio schieramento in modo da avere meno possesso palla ma attacchi forti su tutti i lati, o viceversa (più possesso, rinunciando però a un lato d’attacco).

Quando conviene giocare CA?
Decidere quando giocare una tattica dipende non solo dalle caratteristiche dei propri giocatori, ma anche dal confronto tra le proprie valutazioni e quelle che si pensa possa fare l’avversario.
Nello specifico, conviene giocare CA quando si pensa di essere inferiori a centrocampo, ma si sa di avere una difesa abbondantemente superiore all’attacco avversario, e un attacco a sua volta superiore alla sua difesa.
Da rimarcare che quasi sempre al contropiede si abbina il PIC (Play It Cool, = partitella), cosa che permette di migliorare il proprio spirito di squadra, senza avere gravi contraccolpi in partita (il PIC abbassa il rendimento del proprio centrocampo, che in caso di contropiede non costituisce un danno irreparabile).

Studio sul contropiede:

http://www.ceccoweb.com/htita/STUDIO_CONTROPIEDE.pdf

(Visited 227 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.